RIFLESSOLOGIA

Stimoli per accompagnare un processo di autoguarigione

Il corpo è l’espressione della nostra anima, è vita, è energia, emozione, è bellezza e armonia, e quando non si manifesta nella sua grandezza può assorbire e somatizzare quel disagio attraverso una sua risposta, una sua compensazione.

Il Metodo Lucia Torri Cianci nasce dalla ricerca di un sapere che va oltre l’apparenza, riconoscere quelle disarmonie che ancor prima di essere fisiche sono emotive, e il suo principio fondante è l’interpretazione psicosomatica corporea …non solo massaggiare un corpo ma interpretarlo, ecco il valore aggiunto.

Accedere a quelle informazioni nascoste dietro un disagio di un sentimento trattenuto e riconoscere in esso tutte le risorse inespresse.
…e un inestetismo, un dolore fisico, un alterazione metabolica, una disarmonia posturale sono una delle tante e infinite risposte che un corpo può dare.

Il Metodo si basa sulla legge dei cinque elementi, di cinque sentimenti principali con le sue infinite sfumature e per esempio, il sentimento della rabbia, arricchito da un profondo bisogno di cambiamento , da un senso di impotenza, può dare origine, attraverso dei meccanismi fisiologici organici, ad un aumento di adipe o di cellulite…una grande e profonda preoccupazione può motivare sul corpo un appesantimento, degli edemi, delle smagliature, e sul viso rughe profonde precoci.. la paura quando radicata può creare instabilità e insicurezza, che spesso sono le cause di ritenzione idrica e di atonia dei tessuti, o addirittura di dolori articolari…e poi la tristezza che ci accompagna nel nostro senso di solitudine causando pelle secca e disidratazione…e infine la gioia trattenuta, una congestione di una verbalità, parole non dette, pensieri non espressi, l’origine di mal di testa, stasi circolatorie, varici e sul viso couperose.

Questa è la riflessologia plantare e corporea, agire attraverso chiavi di lettura psicosomatiche con l’intento di accogliere quel disagio e accompagnarlo in un processo di autoguarigione…perché il corpo ha infinite risorse.

Ogni trattamento è fatto di manualità specifiche e digitopressioni, profumi, ascolto, attenzione e personalizzazione, perché ognuno di noi è unico.

Questo è il mio intento.